TACCOLE CON POMODORINI

Oggi ho mangiato le taccole come le preparava il nonno!
Quanta tenerezza vedere le mani di mia figlia ripetere dei semplici gesti proprio come li faceva il nonno, piccoli insegnamenti di un grande uomo!

Procediamo così: puliamo 500gr. di taccole e facciamole bollire in acqua salata per 6-7 minuti e poi scoliamole bene.
Nel frattempo tagliamo fine uno scalogno e lasciamolo soffriggere in mezzo bicchiere di olio.
Aggiungiamo 7, 8 pomodorini pelati e tagliati a metà e continuiamo a cuocere per 5-6 minuti.
Aggiungiamo quindi le taccole tagliate in 3 parti e lasciamo cuocere ancora una decina di minuti.
Ottimo contorno con qualsiasi tipo di carne.

ORZOTTO AL RADICCHIO

Orzo, la mia passione e oggi voglio proporvi un primo piatto facile e veloce che ve lo farà apprezzare in tutto il suo sapore.
Facciamo cuocere 250gr. di orzo perlato in abbondante acqua salata per 40 minuti, nel frattempo tagliamo sottile uno scalogno e mettiamolo a soffriggere in una padella di 30cm. di diametro con 6 cucchiai di olio150gr. di speck tagliato a dadini. Aggiungiamo 3hg. di radicchio rosso di chioggia lavato e affettato sottile e lasciamo rosolare lentamente per circa un quarto d’ora aggiustando di sale.
Versiamo ora l’orzo bollito e spadelliamo prima di servire.
Con lo stesso procedimento possiamo utilizzare spinaci al posto del radicchio, il risultato è sempre ottimo ve lo assicuro.
Sbizzarritevi anche voi con altre verdure e sappiatemi dire quale “esperimento” vi è piaciuto di più.
Aspetto nuove idee!

VELLUTATA DI SEDANO


Una delicata vellutata da servire con crostini di pane a cui può seguire un secondo robusto (che ne dite di uno stinco al forno?)
Prepariamo un semplice soffritto con un piccolo scalogno tritato fine e fatto rosolare con 5 cucchiai di olio di oliva, aggiungiamo 3hg. di sedano bianco tagliato sottile, 5hg. di sedano rapa (sedano di Verona) a cubetti, 3hg. di patate sempre a cubetti e copriamo il con 1 litro di brodo.
Lasciamo sobbollire per più di un’ora, dopo di che togliamo il recipiente dal fuoco e passiamo il tutto al frullatore.
Aggiustiamo di sale e pepe e peperoncino per chi ama il piccante.
Serviamo bollente nei piatti decorando con gherigli di noci spezzettati.