CODA DI ROSPO AL VINO BIANCO

Prendiamo 4 code di rospo da 300gr. l’una, laviamole in acqua salata, asciughiamole bene e tagliamole a fette.foto 4 (3)
Mettiamo in una casseruola con un bicchiere di olio di oliva un trito composto da una cipolla di media grandezza, due spicchi di aglio, una costa di sedano, un mazzetto di prezzemolo e gli aghi di due rametti di rosmarino,foto 5 (1) lasciamo soffriggere dolcemente per una decina di minuti, quindi uniamo le fette di coda di rospo precedentemente passate nella farinafoto 3 (4), condiamo con sale e pepe e facciamole rosolare da ambo le parti, uniamo poi 2 bicchieri di vino bianco secco e continuiamo la cottura in forno a 180° per circa mezz’ora, bagnando ogni tanto il pesce con il suo sugo di cottura.
foto 5 (2)Servire ben caldo volendo guarnito con ciuffi di prezzemolo e qualche fetta di limone.

….e vi propongo un’ottima salsa di accompagnamento….

AROMATICHE IN CUCINA

COMPOSIZIONE CON: una piantina di peperoncino,aglio, salvia, rosmarino, timo, alloro, erba luigia, ecc.

Come allestirla:
prendiamo un cestino, rivestiamolo con della plastica robusta e poi inseriamo dell’oasis (spugna da fioristi) ben bagnata seguendo la forma del cestino.
Cominciamo coll’inserire il vasetto di peperoncini, posizioniamo ora i rametti di rosmarino lungo il lato  posteriore, inseriamo dei rami di erba luigia o di alloro, sempre sul dietro della composizione, mettiamo dei ciuffi di salvia più bassi dei rami precedenti e davanti, qualche rametto di timo lungo il bordo e le teste di aglio infilzate in uno spiedino ad alleggerire il tutto.
Sarà sufficiente cambiare i rami quando si seccano per avere il nostro piccolo orto di aromatiche sempre pronto!