PICCOLA COMPOSIZIONE CON DUE ROSE

Qualcosa di piccolo, di fresco, colorato ed economico

In un vaso a sezione quadrata di vetro trasparente inseriamo un piccolo cubo di oasis ben bagnato e rivestito con una foglia di aspidistria fissata con uno stecchino .
Posizioniamo ora 2 foglie di araglia che per la loro forma frastagliata contrasteranno quella più compatta delle rose, infiliamo 2 rose alla base delle foglie e via, a cercare un posticino della casa che ha bisogno di un po’ di colore, perché no, anche in bagno.
Composizione base piccola molto semplice, ma di effetto.
Niente ci impedisce di utilizzare un vaso più grande e quindi più fiori e foglie e di specie diverse, l’importante è il contrasto delle forme fra foglie e fiori.
Le foglie di aspidistria molto robuste ben si prestano ad essere utilizzate come “tessuto” per ricoprire oasis,  gambi di fiori, rivestire vasi.
Come scoprirete le amo molto e le utilizzo tantissimo, anche perché si trovano sempre uguali tutto il tempo dell’anno.

VASO CON OLIVE E FIORI

Prendiamo un vaso di vetro trasparente,riempiamolo
con una gran quantità di olive verdi, aggiungere dell’acqua e poi cominciare a sistemare delle belle rose non troppo vicine fra loro.
E’ una semplice composizione di sicuro effetto da sistemare su un angolo del buffet, per un simpatico pranzo in piedi.
Possiamo sbizzarrirci giocando con le forme dei vasi, anche un semplice barattolo in vetro dello yogurt o qualche vecchio bicchiere scompagnato diventa carino e ci può essere utile per allestire un centro tavola della dimensione più adatta alla nostra tavola,giocando sul n° dei vasi e mettendo in ognuno i fiori a diverse altezze.
Il colore dei fiori sarà da abbinare al tovagliato, ai piatti in maniera da creare un insieme armonioso.
Per queste composizioni ho usato del sedum maximum e del velo da sposa anch’esso sui toni del rosa per creare qualcosa di leggero nel vaso più grande.

Sempre sedum,velo da sposa unito a roselline e rose nei vasi più piccoli, per avere un pò di contrasto.
Adesso … a voi !