CORONA D’AVVENTO

Eccoci arrivati al periodo dell’Avvento, periodo di attesa che precede il Natale ed è una bella tradizione preparare una corona con 4 candele da accendere a cominciare dalla prima domenica e poi via via fino alla quarta.
La sera della Vigilia poi risplenderanno fino a consumarsi!
Un paio di suggerimenti per realizzarle velocemente.

foto (41)
Prendiamo un piatto rotondo, ricopriamolo con del muschio ed inseriamoci a distanza regolare 4 piantine di stelle di natale rosse (ce ne sono in vendita in vasetti veramente piccoli!), alterniamole a 4 candele grosse rosse, se non dovessero essere abbastanza lunghe possiamo sempre incollarle su un porta candele sia esso in vetro (come il mio), che di metallo.

foto (39)
Una corona più elegante invece la otteniamo tingendo con la vernice spray colore oro ricco una corona di rami abete, di quelle che si trovano dai fioristi, inserendo su porta candele di ottone delle candele lunghe verdi o verdi e oro e posizionando poi fra una e l’altra della grosse pigne, sempre dorate.
Semplice, ma di sicuro effetto

SEGNAPOSTI CON PIGNE

Prendiamo le fettine di legno che ci eravamo fatti tagliare, le nostre immancabili pigne, leit motiv di questo Natale e con la colla a caldo incolliamo le pigne posizionandole ad alberello  o riunendole a quattro.
Con un pennarello scriviamo il nome del fortunato commensale, scegliendo un colore che ben si adatti alla tovaglia. Ora in tavola!

PREPARIAMOCI AL NATALE

…da adesso in poi cominciamo a preparare decori vari che allieteranno le nostre feste…

Ricopriamo un cono di oasis con il muschio raccolto questa estate
aiutandoci con la colla a caldo.
Prendiamo alcune pigne dal cestino che avevamo in montagna, puliamole bene spazzolandole e volendo spruzziamole velocemente con un pò di vernice trasparente spay.
Incolliamole ora sul nostro alberello in ordine sparso, sempre aiutandoci con la pistola per la colla a caldo,
Che ne dite ? Vi soddisfa? ma questo non è che l’inizio…