CORONA D’AVVENTO

Eccoci arrivati al periodo dell’Avvento, periodo di attesa che precede il Natale ed è una bella tradizione preparare una corona con 4 candele da accendere a cominciare dalla prima domenica e poi via via fino alla quarta.
La sera della Vigilia poi risplenderanno fino a consumarsi!
Un paio di suggerimenti per realizzarle velocemente.

foto (41)
Prendiamo un piatto rotondo, ricopriamolo con del muschio ed inseriamoci a distanza regolare 4 piantine di stelle di natale rosse (ce ne sono in vendita in vasetti veramente piccoli!), alterniamole a 4 candele grosse rosse, se non dovessero essere abbastanza lunghe possiamo sempre incollarle su un porta candele sia esso in vetro (come il mio), che di metallo.

foto (39)
Una corona più elegante invece la otteniamo tingendo con la vernice spray colore oro ricco una corona di rami abete, di quelle che si trovano dai fioristi, inserendo su porta candele di ottone delle candele lunghe verdi o verdi e oro e posizionando poi fra una e l’altra della grosse pigne, sempre dorate.
Semplice, ma di sicuro effetto

AVVENTO

Avvento, magico periodo dell’anno che precede l’arrivo del Natale, periodo di attesa in cui usanze e tradizioni ci accompagnano fino al 25 dicembre : e allora subito al lavoro per preparare la tipica corona dell’Avvento, quella con rami di abete bianco, ben fissati con fil di ferro sottile ad una semplice corona di paglia e  rigorosamente decorata con 4 candele colorate (a me il rosso piace tantissimo) e poi palline colorate, spezie, frutta secca, nastri, lasciando ampio spazio per esprimere la nostra fantasia.

4 candele dunque a simboleggiare ognuna una domenica che precede il Natale. Continua a leggere