SALVIA FRITTA

Complici le interminabili piogge di questa primavera, la salvia in orto sta producendo foglie di una grandezza esagerata: stupende per preparare un fritto veramente squisito!
Accingiamoci dunque a preparare una pastella speciale.
In una ciotola uniamo a 100gr. di farina un cucchiaio di farina di riso, 10dl. di acqua minerale gasata, 10dl. di birra, un cucchiaio di olio di oliva ed un pizzico di sale.
Mescoliamo energicamente per evitare la formazione di grumi e quando la pastella sarà ben fluida mettiamola a riposare per un paio di ore in frigorifero coperta con un panno.
Prendiamo le grandi foglie di salvia. Immergiamole nella pastella fino a che non siano ben ricoperte e tuffiamole in abbondante olio bollente,  rigiriamole, estraiamole e mettiamole ad asciugare dall’olio in eccesso su dei fogli di carta apposita per fritti.
Posiamole su di un grande piatto salandole leggermente.
Un aperitivo veramente notevole!

SALAME DI TONNO

Una ricetta veloce per un rotolo di tonno adatto ad  una fresca cena estiva.
Frulliamo 300gr. di tonno sott’olio sgocciolato con 3 uova sbattute, 3 cucchiai di latte,  4 cucchiai di pane grattugiato, la scorza grattugiata di un limone ed una bella manciata di prezzemolo tritato.
Aggiustiamo di sale e pepe ed avvolgiamo l’ impasto a forma di salame in un telo di cotone che legheremo ben stretto, capo e coda con dello spago da cucina.
Immergiamo quindi il nostro rotolo in una pentola con acqua bollente leggermente salata e lasciamo bollire per 15 minuti.

 

Estraiamolo dall’acqua, lasciamolo raffreddare, togliamo il telo ed affettiamolo, sistemandolo in un piatto da portata da servire con della salsa verde o maionese con capperi.

Per la SALSA VERDE:  mondiamo e tritiamo un ciuffo di prezzemolo con un cucchiaio di capperi e 3 filetti di acciuga. Mettiamo il tutto in una ciotola, uniamo il succo di mezzo limone e tanto olio di oliva quanto basta ad ottenere una salsa semifluida ottimo accompagnamento al salame di tonno.