CROSTATA DI PESCHE

Quante belle pesche mature, grosse, gialle, dolci, ancora uno strascico di estate,  sono proprio l’ideale per confezionare una facile e gustosa crostata di pesche, specialità veronese, terra ricca di questo frutto propriamente estivo.

Se avete a disposizione molte pesche e la crostata vi è piaciuta, potete prepararne più di una e poi congelarle nel freezer, per poterle gustare in pieno inverno, quale dolce ricordo dell’estate!
Vi consiglio di passarla velocemente nel forno già caldo prima di servirla.

Ingredienti: 200 gr farina bianca, 200 gr burro, 200 gr zucchero, 2 uova, 1 bustina di lievito, 4 pesche gialle.

Preparazione: 
Sciogliere 100gr di burro in una tortiera di 22 cm di diametro e distenderlo bene; versarvi sopra 100 gr di zucchero e tenere al fresco. Pelare le 4 pesche tagliarle a fette e disporle a raggiera sulla tortiera. Con la forchetta battere bene i rimanenti 100gr di burro, aggiungere i 100gr di zucchero e amalgamare. Unire le due uova intere e in ultimo la farina con il lievito. Versare questa pasta densa nella tortiera, mettere in forno preriscaldato a 180° per 30 minuto circa. Si può servire anche fumante!!

Torta di mele

Oggi è una uggiosa giornata di pioggia; mi ritrovo sola in cucina con delle grosse mele che mi guardano: che fare? Ma certo, una buona torta, che poi di sicuro verso sera arriverà qualcuno ad assaggiarla.

Fra le numerose ricette oggi ne scelgo una che mi piace in modo particolare. E’ un pò lunga da realizzare, ma oggi tempo ne ho.

Ditemi un pò se non ne valeva la pena.

La prossima sarà una ricetta veloce veloce, ma sempre molto appetitosa.
Ingredienti per una torta di cm.24 di diametro

Per la pasta:1uovo, gr.100 zucchero,gr.300 farina,gr.130 burro

Per la farcitura: gr.800 mele, gr.80 burro, gr.110 zucchero, gr.100 farina,1 cucchiaino lievito in polvere, 3uova, il succo di mezzo limone  zucchero a velo se si vuole alla fine spolverizzare la torta.

Preparazione:
impastare velocemente la farina con il burro ammorbidito, l’uovo e lo zucchero;formare una palla con la pasta, avvolgerla con della pellicola e porla in frigorifero per una mezz’ora, stendere poi la pasta e ricoprire uno stampo precedentemente rivestito con la carta da forno, mettere in forno già caldo (180°) per 15′.
Nel frattempo sbucciare le mele, tagliarle a fettine e spruzzarle con un pò di succo di limone, affinchè non anneriscano.
Lavorare il burro ammorbidito con lo zucchero, unire le uova e la farina a cui è stato aggiunto il lievito fino ad ottenere un composto cremoso.
Ritirare lo stampo dal forno, distribuire le fettine di mela, versare il composto cremoso ed infornare sempre a 180° per mezz’ora, a torta tiepida spolverare con lo zucchero a velo.

Ottima con una salsa alla vaniglia che si sposa sempre bene con ogni tipo di torta di mele!